Cerca
  • lottimariangela

Avvento - Tempo di Liberazione - Tempo d'Attesa

Da un punto di vista energetico/spirituale l'Avvento è un invito a liberarci di ciò che è obsoleto e che ostacola la nostra crescita, mantenendoci attaccati al dolore e alla frustrazione.

È un tempo molto importante per preparare il corpo ad accogliere il nuovo Sole Interiore, il nuovo Bambino, che nella notte del 24 dicembre nascerà nuovamente nel cuore di ognuno di noi.


Di anno in anno questo Bambino rinasce sotto una nuova forma, forgiato dalle esperienze del passato e quindi con una nuova consapevolezza, forza e dimensione: è l'anima che si incarna sempre più in te, nella tua personalità. Quando finalmente l'anima e l’ego saranno un tutt'uno, allora potrai veramente vivere la vera illuminazione, la vera manifestazione del tuo Piano Divino.


Certo, non è semplice avere questa consapevolezza, talmente siamo abituati all'aspetto esteriore del Natale. Ma il Natale Interiore è qualcosa di sacro, divino, immensamente unico e meraviglioso.


Così come ci prepariamo ad addobbare la nostra casa o a comprare i regali di Natale, così dovremmo pensare di fare con la nostra casa spirituale. “Il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete da Dio” (1Cor 6,19).


E noi che cosa facciamo per portare bellezza nel nostro cuore, nelle nostre emozioni, nella nostra mente, per far sì che il nostro Tempio diventi una casa luminosa, accogliente, pura e perfetta?

Quali sono i regali che ognuno di noi deve saper fare a se stesso, per poter godere delle ricchezze della vita?


Questo tempo di Avvento è molto utile per portare nuova consapevolezza proprio su questo aspetto. Per ricevere il dono della nuova nascita dobbiamo prima di tutto fare un po’ di pulizia, fare spazio dentro di noi, nella nostra casa interiore. Questo tempo di 4 settimane ci aiuta proprio in questo: fare pulizia e purificare i nostri corpi inferiori, affinché risplendano nella più assoluta bellezza e ricchezza.


Ma come fare?


La Prima Settimana di Avvento ci invita a rinnovare la nostra struttura fisica.

Possiamo contribuire a ripulirla prestando attenzione a come vogliamo bene e amiamo il nostro corpo. Rifletti: quanto del tuo corpo dai per scontato, senza pensare che il tuo corpo è una macchina perfetta che richiede la giusta attenzione e cura? Quante volte ringrazi il tuo corpo e i tuoi organi, per tutto il lavoro che incessantemente svolgono? Alcune persone curano di più la macchina che hanno nel garage! Presti attenzione a come lo nutri, sia da un punto di vista della qualità cibo che mangi, ma anche dell’aria che respiri?


La Seconda Settimana di Avvento ci invita a fare pulizia nelle nostre emozioni.

Possiamo contribuire a ripulire il nostro corpo emozionale prestando attenzione a quali emozioni permettiamo che agiscano in noi. Dobbiamo permettere di entrare solamente ad emozioni piacevoli, belle e luminose. Allontana dal tuo mondo la paura, la rabbia, l'odio, il risentimento! Purtroppo molte persone sono legate ai ricordi tristi e dolorosi del passato e non si rendono conto che proprio quei ricordi le trattengono, e non permettono loro di evolvere e di incontrare il nuovo che potrebbe presentarsi nella loro vita.

Per aiutarti a lasciar andare, ti consiglio di cuore i trattamenti di riequilibrio energetico o di guarigione karmica, ma molte sono le attività di gruppo adatte a portare guarigione emotiva.


La Terza Settimana di Avvento ci invita a fare pulizia nella nostra mente, nei nostri pensieri.

Possiamo contribuire a ripulire il nostro corpo mentale portando l'attenzione a cosa facciamo frullare nel nostro cervello. Ogni pensiero che produciamo crea e attiva delle vibrazioni; queste a loro volta vanno ad attirare situazioni o persone in sintonia con i nostri pensieri. Questo conduce ad un circolo vizioso dal quale sarà difficile uscire, a meno che noi per primi non modifichiamo i pensieri che emaniamo.

Un'altra attività che dobbiamo abolire dalla nostra mente e dalle nostre abitudini è l’attitudine a lamentarsi. Più saremo in grado di accogliere ciò che riteniamo diverso da noi senza lamentarci, più sarà semplice portare l'attenzione a quanto di bello e piacevole ci accade nella vita. Col risultato che più facilmente emaneremo quel tipo di vibrazione in grado di attirare situazioni e persone belle e piacevoli. Ti consiglio in questa settimana di dedicarti a letture edificanti, capaci di donare chiarezza e serenità alla mente.


La Quarta Settimana di Avvento è quella che ci aiuta a preparare e connettere il nostro corpo spirituale.

In quest'ultima settimana il nostro compito è portare consapevolezza a ciò che è spirituale in noi e fuori di noi. Dobbiamo imparare a diventare un tutt'uno con la nostra anima, con quella parte più spirituale che risiede in noi, e parimenti riconoscerla in tutto ciò che è intorno a noi. Quell’anima che che sa perfettamente come agire e vivere la vita ma, nel momento in cui s’incarna e veste un corpo fisico, perde quella consapevolezza. Solo attraverso le esperienze della vita possiamo imparare a ritrovare la connessione con la nostra parte spirituale, fino ad identificarci con essa e permetterle di governare la nostra parte egoica. A quel punto la nostra vita fluirà in modo armonioso e sereno, ogni difficoltà verrà vissuta e non subita, e questo ci permetterà di risolvere in modo più veloce ed efficace i nostri impicci. Per facilitare questa connessione è molto importante la pratica della meditazione, e della consapevolezza interiore.

Un’altra pratica molto importante è la consapevolezza della gratitudine: “Più ringraziamo più avremo cose per cui ringraziare”. Quando impareremo ad essere grati per ogni situazione nella nostra vita, lì troveremo l’opportunità della svolta: ci verrà data l’opportunità di vedere con chiarezza sia ciò che dobbiamo lasciar andare, sia ciò che dobbiamo approfondire e potenziare, sia ciò che dobbiamo ancora conquistare.


Al termine di queste quattro settimane avverrà la nuova nascita, arriverà il nuovo Bambino, che sorgerà nella tua vita in base al percorso che sei stato in grado di fare.


Ricorda:


Tutti ne abbiamo la possibilità.


Tutti ne abbiamo l’opportunità.


Tutti siamo in cammino con le nostre capacità e non dobbiamo pensare che la nuova nascita si raggiunga con uno schiocco di dita.


Dobbiamo darci il tempo di comprendere, vedere, trasformarci, trasmutarci, e rinascere molte volte, prima di rinascere davvero.


Che questo tempo ci guidi, ci accompagni e ci sia propizio.


Buona attesa

Buona purificazione

Buona liberazione


Con affetto

Mariangela Lotti


Studio Olistico La Perla Blu


Hai bisogno di un incontro individuale?

Questi sono i trattamenti che puoi ricevere sia in presenza sia online

www.laperlabluenergiabenessere.it/servizi


Vuoi fare un'esperienza in incontri di gruppo?

Queste sono le proposte di questo tempo

www.laperlabluenergiabenessere.it/eventi


Mi vuoi conoscere?

www.laperlabluenergiabenessere.it


Mi puoi trovare anche in Facebook




106 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti