Antahkarana la co-scienza spirituale nell'umano evoluto.

Aggiornamento: 8 ott


Quando si parla di spiritualità si pensa che sia la meditazione, la preghiera, essere religiosi.


La spiritualità è qualcosa di molto diverso, profondo, intimo e forse anche "semi-segreto". Non a caso, in tempi antichi, le conoscenze spirituali più profonde venivano insegnate solo oralmente e a degli eletti; persone che avevano fatto un certo cammino interiore, che avevano imparato a smussare e smantellare le caratteristiche peggiori della propria personalità e che avevano dato segnali di estrema fede nell'Essere Supremo.


I tempi sono cambiati e dagli inizi del '900 un nuovo mondo si è aperto per l'umanità e per la coscienza collettiva.

Un nuovo mondo dove ad ognuno viene data la possibilità di comprendere il vero significato di spiritualità e nello stesso tempo imparare a migliorarsi sia interiormente che esteriormente. Lo Yoga dell'Anima ti porta in questo viaggio.



Nella spiritualità non esistono dogmi che non si possono comprendere, tutto viene spiegato in modo semplice e chiaro, in modo comprensibile per chi è incuriosito e stimolato nella ricerca alla verità e alla conoscenza.

Questi insegnamenti sono oramai alla portata di tutti, ma non per tutti.


La vera spiritualità, non l'intrattenimento spirituale, ti accompagna in un meraviglioso viaggio nei meandri della tua personalità e nello stesso tempo a scoprire la tua vera e pura essenza animica, dalla quale ricevi la forza, il coraggio, la determinazione spirituale per accedere alla pura evoluzione dell'incarnazione che si sta vivendo.


Grazie all'evoluzione coscienziale dell'umano, al giorno d'oggi, la spiritualità può essere per tutti ed è una scelta di vita, che ti dà vita!

La vera Spiritualità è un'opportunità, ma anche una grande responsabilità verso se stessi.


Ma torniamo all'Antahkarana detto anche Ponte di Luce.


Quando nasciamo, ogni individuo è collegato con il mondo spirituale e con la fonte della vita attraverso la Corda Spirituale. Questa rimarrà per tutta l'esistenza terrena, ancorata in precise parti del nostro corpo, per permettere all'uomo di poter godere dell'energia spirituale. Sarà attraverso la propria coscienza, che l'uomo svilupperà nell'arco della propria vita, che questa corda si alimenterà, permettendo un miglior o peggior collegamento con il mondo spirituale.


Vi è un'altra corda che l'umano può formare, l'Antahkarana, quel collegamento, che da uno sviluppo coscienziale e spirituale vivo e profondo, l'uomo costruisce attraverso la propria coscienza, tecniche yogiche e spirituali.

Costruire l'Antahkarana è come creare un'autostrada di collegamento con il mondo spirituale. Dalla Corda Spirituale il nutrimento, i suggerimenti e tutte le energie divine di perfezione arrivano nell'uomo. Dall'Antahkarana in consapevolezza, l'uomo chiede e si collega in modo permanente alle energie divine, ma soprattutto sviluppa una miglior intuizione e la capacità di accedere al mondo spirituale.


Attraverso determinate tecniche meditative fatte in modo sicuro e costante, nell'arco del tempo si costruisce l'Antahkarana, il ponte di luce che collega il seme mentale permanente nel cervello fisico con l'anima.


Dobbiamo essere molto consapevoli che il collegamento spirituale, qualunque questo sia, viene amplificato o costruito solo con un grandissimo lavoro di purificazione della personalità, ecco perché a questo mondo si accede senza la voglia di strafare, rispettando i propri tempi, imparando a riconoscere i propri limiti e a superarli.


Fara un percorso spirituale per scelta e non per intrattenersi e sentirsi "figo" vuol dire affinare la propria natura, smussare le nostre parti più obsolete e negative per fondersi con l'Essenza della propria Anima, vuol dire fondere personalità e anima per un unico scopo: la propria ascensione. Non è né automatico, né scontato! Ma se lo desideri e ne sei chiamato, lo puoi fare!


Se una persona, nell'arco della propria vita, è incuriosita e sente il bisogno di crescere spiritualmente, ha un dovere animico di farlo e verrà spinta in questa ricerca in tutti i modi. All'inizio con messaggi più leggeri, sottili e piacevoli, ma se la cocciutaggine si manifesterà, le modalità di incoraggiamento diventeranno difficili e più significative... attenzione perché a questo punto ci si troverà di fronte a mille difficoltà che prima o poi ci spingeranno a cambiare rotta, fino a cambiare completamente la prospettiva di vita.


Un motto che ultimamente mi accompagna è: "Sei nato per evolvere; o evolvi a calci nel sedere o in consapevolezza. A te la scelta!"


Lo Yoga dell'Anima ti porta in questa consapevolezza dolcemente e in sicurezza. Per informazioni compila il modulo contatti che trovi qui.


Per la mia esperienza personale il viaggio evolutivo nella spiritualità è stato di vitale importanza e, seppur consapevole che è stato impegnativo, non lo rinnegherò mai!


Ora il mio scopo e missione di vita è avvicinare e accompagnare le persone proprio in questo meraviglioso viaggio evolutivo che chiamerò Vita evoluta.

Mi piacerebbe che tu potessi sentire nel tuo cuore la profonda gratitudine e l'immensa gioia che provo nel essere canale e strumento, nelle mani dei Grandi Esseri, per chi ha piacere di migliorare, sotto tutti i punti di vista, la propria vita!


Con affetto e stima.

Namastè

Mariangela Lotti




Bibliografia:

- Bailey, A. A. (2002). Guarigione esoterica. Trattato dei sette raggi (4° éd.). Roma: Editrice Nuova Era












62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti